Alcuni interessanti spoiler sulla nuova stagione di Game of Thrones

Game of thrones 7

Manca ormai davvero poco all’arrivo della nuova stagione di Game of Thrones, serie televisiva cult della HBO, seguitissima in tutto il mondo. La nuova stagione, che sarà la settima e penultima di questa serie, andrà infatti in onda a partire dal 16 luglio negli Stati Uniti.

I fan italiani non dovranno però aspettare per vedere l’evolversi degli eventi, visto che la settima stagione partirà in Italia, su Sky Atlantic, solo 24 ore dopo.

Tuttavia, anche se manca davvero poco all’inizio di una stagione molto attesa, la caccia agli spoiler sulla nuova stagione non si ferma ed è di pochissimi giorni fa una infornata decisamente interessante di anticipazioni sui primi 2 episodi del settimo ciclo narrativo.

Chi ha carpito gli spoiler di Game of Thrones?

Gli ultimi spoiler sulla nuova stagione di Game of Thrones sono emersi grazie ad un giornalista e quindi, rispetto a quelli che vengono pubblicati come voci di corridoio sono decisamente più attendibili.

E i fan della serie, che ha ormai preso una direzione autonoma rispetto ai romanzi di Martin, non possono che essere grati a Steve Tilley, reporter del Toronto Sun che è riuscito a carpire interessanti informazioni in un tour che la HBO ha organizzato per la stampa nel corso delle riprese del settimo ciclo di episodi di Game of Thrones.

E’stato infatti lui a pubblicare alcuni spoiler sulla nuova stagione, relativamente ai primi due episodi della nuova stagione.

Gli spoiler sulla settima stagione di Game of Thrones

Ma quali sono gli spoiler sulla nuova stagione di Game of Thrones che sono stati resi noti dal report del giornale canadese, il cui nome ormai campeggia da giorni su tutti i forum di discussione dedicati alla serie?

Il giornalista avrebbe avuto modo di assistere alle riprese di alcune importanti scene collocate nel corso dei primi due episodi della settima stagione. Nella prima ha avuto modo di vedere Daenerys nel corso di una serie di riflessioni all’interno della importante sala del Tavolo Dipinto.

Le riflessioni vertono tutte su quale sia la strada migliore da seguire per riuscire a far propria Approdo del Re e quindi sottrarla a Cersei Lannister. La cosa interessante, oltre a questa riflessione, risulta essere il fatto che Daenerys non è sola, visto che con lei vi sono alcuni personaggi già visti, come ad esempio Missandei.

Ma lo spoiler più interessante riguarda un cimitero di draghi

Tuttavia, lo spoiler più interessante che è emerso sulla nuova stagione di Game of Thrones riguarda l’esistenza di un cimitero di draghi. Il giornalista del Toronto Sun ha infatti raccontato di aver avuto modo di assistere con i propri occhi alla creazione di decine e decine di teschi di drago.

A quel punto non poteva esimersi dal fare delle domande a chi era impegnato in questa importante realizzazione ed è riuscito a scoprire che i teschi serviranno per una scena in cui alcuni attori si verranno a trovare a scoprirne l’esistenza.

Ovviamente c’è molta curiosità dopo tutti questi spoiler sulla nuova stagione di Game of Thrones, specialmente per l’ultimo, riguardo l’esistenza di un cimitero di draghi. Ai fan non resta che aspettare metà luglio, data di inizio della nuova stagione.

Tutte le notizie del giorno

Notizie del giorno

Dare informazioni è modo con il quale per persone posso sempre rimanere in contatto con la realtà. Di seguito ci sono le notizie del giorno rilevanti che riguardano cronaca nera e cronaca bianca.

A Roma una ladra si finge una badante per derubare dei poveri anziani

Originaria di Santo Domingo, donna 40enne e altri due suoi complici derubano anziani ingenui

La tecnica è semplice: la 40enne adocchia le vittime tramite internet, si finge badante cosi da poter entrare in casa e, una volta conquistata la fiducia di queste, dà inizio alla truffa. Narcotizza gli anziani con una sostanza tranquillante e li deruba bancomat e carte di credito.  Passate le carte agli altri due complici, questi si occupano di prelevare soldi e acquistare beni.
La notizia del giorno è stata denunciata dai figli di un anziano colpito dal trio di malviventi.

E’ stato trovato il cadavere di una donna in un auto a Torino. Tutto tace

Dal 26 aprile non si avevano sue notizie, scomparsa cosi nel nulla dopo una giornata trascorsa al maneggio di Cirié (Torino).
Nonostante le parole e i numerosi appelli da parte dei familiari di Silvia Pavia c’è stato ben poco da fare e l’unica notizia del giorno è il ritrovo del corpo nella macchina della donna. Gli inquirenti non sanno ancora se propendere per un suicidio o meno. In attesa dell’autopsia.

Le atrocità del governo siriano persistono e diventano sempre più macabre

Omicidi di massa, almeno 50 detenuti al giorno vengono impiccati nella prigione di militare di Saydnaya

Jones ha mostrato alla stampa foto dalle quali emerge quasi con chiarezza un “carcere principale” e un “presumibile crematorio” , questo utilizzato secondo l’amministrazione Trump per nascondere le atrocità commesse dal presidente Assad. Per mettere fine a tale forte paese instabile,Sean Spicer sollecita Russia e Iran a collaborare con gli Usa.

Il campanile della Chiesa Santi Pietro e Paolo crolla, già smosso dal sisma dell’Aquila del 2009

L’indebolimento strutturale già annunciato dal momento del sisma dell’Aquila del 2009 ha susseguito il crollo del campanile della Chiesa Santi Pietro e Paolo di Accumoli

Nonostante i continui inciti ad effettuare accuratamente controlli e collaudi per consolidare la sicurezza della Chiesa e degli abitanti della zona, frequentanti la stessa, secondo la Procura reatina i lavori non sono stati effettuati in maniera adeguata.  Fatto sta che il campanile crollando colpisce in pieno un’abitazione, provocando di conseguenza la morte di un intero nucleo familiare che viveva tra quelle mura.

Separazione e divorzio, la linea sottile che li divide. Le cose cambiano nel 2017

La legge 01.12.1970 n. 898 introduce per la prima volta il divorzio come scioglimento del rapporto matrimoniale

Con esso cessano gli effetti sia personali che patrimoniali tra i coniugi a seguito della sentenza da parte del tribunale competente. Sorgono problemi sopratutto a riguardo degli effetti patrimoniali: assegno divorziale per il coniuge che si trovi nell’impossibilità oggettiva di conseguire redditi adeguati.

La sentenza n. 2546 del 5 febbraio 2014 della stessa Corte di Cassazione, subordina la concessione di tale assegno a due fasi:

  • il giudice è tenuto a verificare il diritto o meno dell’assegno;
  • lo stesso procede a quantificare l’assegno in base ai criteri individuati nell’art 5.

Concepito come uno strumento per garantire lo stile di vita dell’ex coniuge, ovvero una solidarietà ex coniugale, ora non è più cosi.

La corte di cassazione stabilisce che il “mantenimento non va riconosciuto a chi è indipendente economicamente”. Si differenzia per questo in modo netto la separazione con la quale non vengono meno gli effetti del matrimonio ma solo una momentanea sospensione di questi e durante la quale vige ancora, ovvero che c’è “il dovere di garantire al partner separato lo stesso tenore di vita del matrimonio”.

I dati sull’obesità infantile in Italia: numeri in chiaroscuro su questo problema di salute

Salute e benessere: obesità in Italia

Le ultime notizie su uno dei maggiori problemi di salute con cui l’Italia si deve confrontare, ovvero l’obesità infantile, sono decisamente positive e fanno ben sperare per il futuro, anche se va detto che c’è ancora molta strada da fare.

I dati degli ultimi dieci anni indicano un trend positivo

Il Ministero della Salute ha diffuso gli ultimi dati relativi al problema dell’obesità infantile e c’è sicuramente di che essere soddisfatti: la tendenza infatti è, per quanto concerne gli ultimi dieci anni, quella di una decisa diminuzione dei bimbi che convivono con il problema dell’obesità o dell’essere sovrappeso.

Nello specifico, tra il 2007 e il 2017 si è registrato un calo del 13%, il che fa ben sperare per quanto concerne il futuro prossimo venturo. Tuttavia questi numeri non sono risultati ancora sufficienti per dare modo all’Italia di abbandonare la scomoda posizione di “maglia nera” nel Vecchio Continente per quanto riguarda la diffusione di questo problema di salute tra i giovanissimi.

Il trend degli ultimi dieci anni più nel dettaglio

Andando a vedere meglio i numeri degli ultimi dieci anni relativamente al problema dell’obesità in Italia, la cui risoluzione costituisce una delle sfide maggiori in assoluto per quanti operano nel campo della salute, si scopre come i bimbi di età tra i 6 ed i 10 anni che si possono definire obesi sono passati dal 12% al 9% negli ultimi dieci anni, facendo quindi registrare un calo significativo.

Rimanendo sempre nella stessa fascia di età c’è da registrare una diminuzione anche per quanto concerne i bambini che invece si possono definire in sovrappeso, anche se il calo in questo caso è stato leggermente meno marcato, attestandosi sul 2% tra il 2007 e il 2017. Non è invece mutata, nel corso di questi dieci anni, la geografia dell’obesità in Italia, visto che questo problema di salute si continua a registrare in modo più marcato nel Centro e nel Sud Italia. Le statistiche hanno comunque posto l’accento sul fatto che il divario con il Nord si è andato riducendo, segno che le politiche messe in campo in questi ultimi anni hanno dato dei risultati positivi.

I motivi per cui l’Italia è fanalino di coda in Europa

Come detto in precedenza, le statistiche mostrano una situazione in chiaroscuro: se da un lato è oggettiva una diminuzione dell’obesità infantile in Italia, dall’altro c’è ancora molta strada da fare per debellare questo serio problema di salute, visto che nel resto d’Europa le percentuali di bambini obesi o in sovrappeso sono più basse.

La domanda alla quale bisogna rispondere è come mai l’Italia sia ancora fanalino di coda in Europa e la risposta si può trovare in tutta una serie di abitudini sbagliate e nella scarsa attenzione dei genitori, visto che ben 4 su 10 tra coloro che hanno un figlio obeso o in sovrappeso, ritengono di non trovarsi di fronte a questo problema di salute.

Fonte:  Salute e benessere Sky

Sicurezza informatica: perché è importante

Oggi la rete informatica è il mezzo più usato in tutto il mondo per un’infinità di possibilità e di utilizzi che essa ci offre: oramai la tecnologia è presente dovunque ed è praticamente impossibile pensare di non navigare su internet o di non servirsi di uno smartphone per qualsiasi cosa ci occorra o ci serva sapere.

Infatti, ci serviamo di essa per una vasta gamma di servizi che vanno dalla comunicazione( satellitari, reti mobili, invio di e-mail) alla ricerca, dai trasporti alla medicina ed altro ancora. Tutto è controllato tramite reti di computer collegate che gestiscono un’enorme mole di informazioni. In questo immenso oceano che è la rete, è importantissimo considerare il fatto che gli aspetti che riguardano la sicurezza sono fondamentali.

Leggi tutto “Sicurezza informatica: perché è importante”

Nell’olio di pesce il segreto di una pelle giovane

Olio di pesce: Il segreto per una pelle sana e pulita

La pelle è costantemente sottoposta a molteplici stress – inquinamento, alimentazione squilibrata, fumo, alcol, agenti ambientali, ritmi di vita disordinati, che provocano un eccesso di radicali liberi, i quali a loro volta sono i principali protagonisti di infiammazioni tanto silenziose quanto minacciose.

Acne, dermatiti, disidratazioni e inevitabilmente anche le rughe sono il prezzo da pagare. La soluzione? Armarsi di integratori di omega 3. Il perché è semplice: sono strumenti efficaci a contrastare le aggressioni dei radicali liberi, la prima vera minaccia alla giovinezza dei tessuti, e allo stesso tempo stimolare l’epidermide nella sua normale attività di rigenerazione cellulare, che avviene con la produzione di fibre di collagene e di elastina. Sono queste due fibre infatti il vero patrimonio da custodire gelosamente perché rappresentano la struttura di sostegno del derma, conferendo quella compattezza e quella elasticità che sono tipiche di una pelle giovane, soda e luminosa.

Leggi tutto “Nell’olio di pesce il segreto di una pelle giovane”

I migliori cosmetici online must have per questo 2017

trucco 2017

I cosmetici sono da sempre alleati delle donne ma se esistono dei grandi classici è pur vero che, anno dopo anno, vengono commercializzati dei must have imperdibili. La bellezza non passa mai di moda ma si aggiorna in linea con le innovazioni cosmetiche ed estetiche delle grandi case beauty. Per questo 2017 sono diversi i cosmetici che hanno fatto innamorare milioni di make-up addicted. Scopriamo quali! Leggi tutto “I migliori cosmetici online must have per questo 2017”

Storia di BBS – Bologna Business School

BBS è la prestigiosa business school dell’Università di Bologna. La sua sede sorge nelle residenza d’epoca Villa Guastavillani – immersa nel verde ma a pochi passi dal centro cittadino. La scuola organizza master, MBA e open program anche in inglese.

La sua offerta di formazione manageriale si colloca su un livello di eccellenza grazie a docenti di grande competenza ed esperienza e alle sinergie con il territorio, le imprese e le istituzioni locali e internazionali. Nata nel 2014 con l’obiettivo di formare manager internazionali, la Bologna Business School è sorta grazie alla trasformazione del Consorzio Alma Graduate School in fondazione di partecipazione, aprendo a nuovi soci.

Leggi tutto “Storia di BBS – Bologna Business School”

I 5 giocatori del calcio mondiale più forti di sempre

PaddyPower: i 5 calciatori piu forti

C’è chi pensa che il calcio sia soltanto una maniera come un’altra per far soldi e chi invece è convinto che sia arte, genio, passione. Nella storia del calcio contiamo infiniti campioni, tutti o quasi, in grado di contribuire a rendere questo sport il più amato al mondo. Non è affatto semplice stilare una classifica dei più grandi campioni che hanno fatto la storia di questo sport, anche perché non sempre ad un grande bagaglio tecnico, ad una visione di gioco eccezionale e ad una genialità fuori dal comune, sono equivalsi risultati importanti. Inoltre, ciascuno di noi ha i suoi campioni preferiti e l’obiettività, per forza di cose, è destinata a venir meno. Nonostante tutto, abbiamo provato a stilare una classifica che non ha alcuna presunzione di universalità, ma che è soltanto un suggerimento a ragionare sulle effettive potenzialità di chi ha avuto il merito di rivoluzionare questo fantastico sport.

Leggi tutto “I 5 giocatori del calcio mondiale più forti di sempre”

In quali casi rivolgersi ad un’agenzia di investigazioni private

agenzia di investigazioni private

La figura professionale dell’investigatore privato, grazie anche alle spettacolarizzazioni teatrali e cinematografiche, da sempre esercita grande fascino e lascia aperta la porta alla speranza di scoprire grandi segreti e misteri sulla vita degli altri.

Nella realtà un’indagine si pone obiettivi forse meno affascinanti, ma sicuramente più concreti. L’intervento di un’agenzia investigativa infatti è raramente richiesto solo per scoprire la verità e molto più frequentemente è utilizzato per avere prove concrete che abbiano rilevanza ai fini giuridici, ad esempio, in una causa di divorzio. Leggi tutto “In quali casi rivolgersi ad un’agenzia di investigazioni private”